Cede l’asfalto in via Montale. Esposito scrive in vista dell’apertura delle scuole

Il consigliere di minoranza Tiziano Esposito ha presentato due richieste distinte, indirizzate a sindaco e dirigenti del Comune di Ugento, per scongiurare i prevedibili disagi dovuti all'inizio dell'anno scolastico con via Montale che rimane chiusa e impraticabile da ormai un mese.
Condividi subito questo articolo
TEMPO DI LETTURA 4 MinutI

Il consigliere di minoranza Tiziano Esposito ha presentato due richieste distinte, indirizzate a sindaco e dirigenti del Comune di Ugento, per scongiurare i prevedibili disagi dovuti all’inizio dell’anno scolastico con via Montale che rimane chiusa e impraticabile da ormai un mese; nel contempo chiede una pulizia straordinaria della zona, in vista dell’avvio del prossimo anno scolastico.

OGGETTO: inizio anno scolastico 2022 – interdizione strada Via Montale. Il sottoscritto Tiziano Esposito, in qualità di consigliere comunale di codesto spettabile Ente

Premesso che:

L’inizio delle attività didattiche per i plessi comunali per tutti gli ordini di scuola coincide con la datadel 12 settembre 2022;

Come già segnalato con nota protocollo 3630 del 08/02/2022 la viabilità presso gli istituti scolastici presenti su via Goldoni e via D’Annunzio risulti essere caotica nelle ore di punta;

da alcuni mesi, via Montale risulta essere completamente inagibile e transennata a causa di uno
smottamento creatasi nelle vicinanze del secondo ingresso della scuola A. Moro;

la cavità andrebbe attenzionata considerato che il fondo su cui poggia il bitume è
completamente assente, qualora gravata da carichi potrebbero verificarsi ulteriori sprofondamenti;

da giorno 12 .09 quel tratto di strada sarà percorso quotidianamente da centinaia di bambini
e genitori.

Via montale rappresenta uno sbocco importante per la viabilità soprattutto negli orari di entrata
/uscita scolastici;
Considerato che:

sebbene la strada sia stata interdetta al traffico veicolare, la stessa risulta essere percorribile dai
pedoni;
con la presente
Chiede

se e quali interventi sono stati programmati per il ripristino della viabilità sulla strada de quo;

se è stato interpellato un tecnico specializzato al fine di verificare il fondo del cedimento;

se nelle more dell’esecuzione delle opere di ripristino sia stata valutata la possibilità di una
viabilità alternativa.
Restando in attesa di un celere riscontro manifesto la mia disponibilità ad un incontro al fine di
valutare le criticità della viabilità riscontrate nel corso del precedente anno scolastico aggravate
dall’attuale interdizione stradale.

il testo della missiva di Tiziano Esposito

Ma non solo, nell’interpellanza recapitata al sindaco, il consigliere chiede di poter prevedere uno spazzamento delle strade straordinario di tutta la zona intorno alle scuole Moro e Silone per permettere ai ragazzi di iniziare l’anno in un luogo degno.

Il rischio è quello di vedere ancora una volta sconvolgere il piano traffico della zona per permettere il ripristino di una strada che si presenta profondamente compromessa, con un fattivo rischio per la sicurezza dei bambini e dei loro genitori che ogni giorno usano quella strada per tornare da scuola.

PULIZIA-STRADE-SCUOLA-signed

Oggetto: Interpellanza urgente _ pulizia strade istituti scolastici
Il sottoscritto Tiziano Esposito consigliere comunale di codesto spettabile ente con la presente ai
sensi dell’art.25 dello statuto comunale chiede quanto segue:
Premesso che:

  • Che lo spazzamento ed il lavaggio delle strade nel comune di Ugento non è regolamentato
    secondo un calendario fisso;
  • Che lo spazzamento ed il lavaggio delle strade serve ad impedire che i tombini si riempiano di
    foglie e le vie in caso di forti piogge rischino di allagarsi;
  • Che in molti casi anche i cittadini contribuiscono alla pulizia delle strade davanti alle abitazioni
    di proprietà della zona;
  • Che lo spazzamento ed il lavaggio è un servizio che comunque i cittadini pagano nelle imposte
    comunali;
    Considerato che:
  • giorno 12/09/2022 è previsto l’inizio dell’anno scolastico
  • Notevoli sono state le segnalazioni al sottoscritto da parte di numerosi genitori dello stato di
    abbandono ed incuria nella zona antistante la scuola elementare e la scuola media,
    preoccupati visto l’imminente inizio;
  • Marciapiedi e bordi strada sono quasi completamente coperti da aghi di pino e rifiuti di vario
    tipo;
    SI CHIEDE, QUINDI, AL SIG. SINDACO
    • se sia a conoscenza della questione;
    • se è intenzionato tramite gli uffici preposti a richiedere alla ditta interessata, Ecotecnica, un
    intervento per lo spazzamento meccanico della suddetta area e dei marciapiedi nei pressi degli istituti
    scolastici;
    • se ritiene necessario far eseguire un sopralluogo per valutare lo stato dei luoghi ed intervenire per
    altre eventuali criticità, prima dell’inizio della scuola
    Con l’auspicio che la presente proposta venga presa in considerazione e messa in atto a tutela di tutti
    i bambini che saranno chiamati a frequentare gli istituti scolastici in piena sicurezza.
Condividi subito questo articolo
0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments