Il Salento non è più la meta più desiderata dai turisti

il salento inizia a soffrire, non è più la meta turistica preferita
Condividi subito questo articolo
TEMPO DI LETTURA 2 MinutI

Era nell’aria già da un po’ di tempo ma ora iniziano ad arrivare i primi numeri a confermarlo: Il Salento sta perdendo appeal nei confronti del grande turismo di massa, sempre di più attirato da nuove mete come quelle albanesi.

Si è appena concluso luglio e la sensazione è quella di un mese che non ha lasciato soddisfatti gli operatori economici della zona di Ugento e, più in generale, del basso Salento, con le presenze che iniziano a flettere rispetto a quelle dei passati anni. Un fenomeno del tutto prevedibile e figlio anche di numeri dopati dal lockdown e dalle varie emergenze covid in tutto il mondo.

A questo si aggiunge una profonda incertezza sul futuro legata alle previsioni di uno di quelli che potrebbe essere il peggior autunno da tantissimi anni a questa parte. In quest’ottica non è un caso che la maggior parte degli italiani che partiranno nei prossimi giorni ha prenotato soprattutto a ridosso della vacanza: più del 30% ha bloccato voli e alloggi a luglio, un altro 28% non prima di giugno 2022. Emerge da un’analisi fatta eDreams sulle abitudini di viaggio dei loro utenti.

Tra le mete più desiderate dagli italiani per queste settimane salgono sul podio Catania, seguita dall’ambitissima Tirana e da Palermo. In particolare, Catania è la prima scelta per i viaggiatori provenienti dal Piemonte, Tirana è in testa alle preferenze di prenotazione per chi parte da ben 7 regioni italiane, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto.

L’altra città siciliana in vetta, Palermo, è luogo di villeggiatura per chi sarà in partenza da Lazio, Lombardia e Marche, mentre la prima destinazione sarda in classifica, Olbia, conquista in primis i viaggiatori che partiranno dal Veneto. Ma gli italiani che partono dalle meravigliose isole nazionali, Sicilia e Sardegna, invece, dove sono diretti in agosto? Scelgono su tutte le storiche città d’arte, una tendenza che li accomuna ai viaggiatori stranieri. Dalla Sardegna si parte soprattutto alla volta di Milano, Roma e Napoli. Dalla Sicilia le prime tre destinazioni sono Roma, Malta e Milano. Quasi la metà, il 46% degli italiani in vacanza ad agosto, viaggerà per un periodo dai 7 ai 13 giorni, il 18% si concederà un break di 5/6 giorni, mentre un 11% staccherà per un periodo più lungo, dai 14 ai 20 giorni.
Top 10 destinazioni preferite dagli italiani agosto 2022

1) Catania 2) Tirana 3) Palermo 4) Olbia  5) Barcellona 6) Cagliari  7) Ibiza  8) Napoli  9) Malta 10) Bari.

Tra i visitatori provenienti dall’estero per agosto si rilevano principalmente francesi (22%), seguiti da tedeschi (18%) e infine spagnoli (18%). Un’affluenza, quella proveniente dall’Europa, che per tutta la stagione estiva ha privilegiato le città d’arte rispetto ad altri tipi di destinazione. Inoltre, 4 turisti stranieri su 10 si fermeranno in Italia nelle prossime settimane per un periodo dai 7 ai 13 giorni, mentre solo il 5% visiterà il Belpaese con una permanenza molto breve, di due giorni. Top 10 destinazioni preferite dagli stranieri in Italia agosto 2022:

1) Roma 2) Milano 3) Venezia 4) Napoli 5) Palermo 6) Catania  7) Bari  8) Pisa  9) Bologna  10) Cagliari. (ANSA).

Condividi subito questo articolo
0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments