Giuseppe Carafa conquista una convincente vittoria a Grosseto – VIDEO –

quindicesima vittoria per giuseppe carafa
Condividi subito questo articolo
TEMPO DI LETTURA 3 MinutI

Torna a vincere lontano da Ugento il nostro Giuseppe Carafa che ha sconfitto Will O’Reilly nell’ambito di un incontro professionistico valido per la categoria dei pesi leggeri, in un incontro che lo ha visto protagonista di sei round tutti dominati, collezionando la sua quindicesima vittoria tra i professionisti.

Il campione della scuderia Conti Cavini Promotion è stato guidato all’angolo dai tecnici Matteo Diddi e da Totò Carafa della Boxe Terra d’Otranto di Matino. con gran parte della preparazione svolta con Francesco Stifani della BeBoxe di Copertino. Dopo la sofferta sconfitta subita l’anno scorso Guillaume Frenois in occasione del match che mise in palio il titolo World Boxing Association Continental, il classe ’94 aveva bisogno di conferme per ripresentarsi al meglio sul palcoscenico professionistico.

Sinora il campione ugentino ha conquistato i titoli italiani Neo Pro Boxe e Lega Pro Boxe, il titolo internazionale del Mediterraneo e il titolo Continental Ibo (International Boxing Organization). Il suo score nel pugilato professionistico è di 15 vittorie, 2 pari e 5 sconfitte.

Ma permetteteci anche di ricordarlo come una delle punte di diamante della nostra redazione, che lo ha visto protagonista della conduzione del nostro primo format live, OZANSPORT che tornerà presto dopo la pausa estiva.

Voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini sia in preparazione che durante il match. La cosa più importante è che io sia tornato sul ring, e averlo fatto in un certo modo anche convincendo, dimostrando che ci sono ancora, che sono tornato e che sono pronto a un match di livello internazionale ed anche intercontinentale

In Maremma sono voluto salire sul ring con la pizzica perché come ben sai sono super campanilista e volevo che ci fosse un pizzico di Taranta anche in quel della Maremma. Una terra come la nostra, calorosa, e il popolo maremmano meritano il meglio, perché mi sono stati molto vicini anche loro. Voglio ringraziare appunto il mio maestro, mio padre, mia madre, Margherita la mia ragazza che mi è stata sempre accanto, sempre sempre accanto, sia durante il peso che dopo il match che durante il match e voglio ringraziare anche chi da lontano e non solo da lontano divulga e promuove lo sport nel mio paese e questa grande famiglia del di Ozanews e delle officine del quale faccio parte e del quale sono fiero di far parte e abbiamo iniziato un progetto e lo porteremo avanti sia sul ring che che in redazione.

Bullet is back! Forza Ugento e forza il pugilato italiano nel nel mondo che cercherò di portare avanti.

Aggiungo che il match è stato duro e volevo complimentarmi anche col mio avversario perché è stato molto molto coriaceo. Era anche più pesante di me questo sì, però io ho tirato veramente delle bordate… Parlo un po’ del tecnico… Ho cercato di fare un match di logorio alternando vari tipi di box e lui ha resistito in piedi malgrado i pugni che tirassi fossero veramente pesanti anche grazie alla preparazione di Matteo che è il mio preparatore atletico. Si è comportato bene è stato molto corretto sul ring, ha fatto ostruzione quando doveva farlo è stato molto preparato atleticamente. Complimenti a lui complimenti a Will degno avversario

Le dichiarazioni di Giuseppe Carafa in esclusiva per Ozanews.it
Condividi subito questo articolo
0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments