Centri vaccinali in tilt: la situazione di Gagliano

centri vaccinali in tilt in puglia
Condividi subito questo articolo
TEMPO DI LETTURA 2 MinutI

Da Ugento a Gagliano del capo per aspettare in fila sotto la pioggia. Questa è la situazione denunciata da alcuni lettori in queste ore, con tanto di video e foto a testimoniare la realtà dei fatti.

Sono circa duecento le persone che attendono la loro dose presso il nosocomio di Gagliano del Capo, la stragrande maggioranza muniti di regolare prenotazione. Fatto questo che non ha impedito il formarsi di assembramenti e pericolose e molto ravvicinate code, proprio ora con la quarta ondata che si sta inesorabilmente diffondendo.

Ma a ben vedere sono anche queste situazioni che contribuiscono al diffondersi della pandemia. Che senso ha prenotare se poi si è costretti a dover aspettare 2 ore sotto la pioggia? O peggio ancora stipati in lunghi corridoi privi di qualsiasi sistema di areazione, fatto che innesca vere e proprie bombe batteriologiche a tempo.

Una situazione causata da una campagna comunicativa farraginosa e basata perlopiù sul convincimento della residua parte di popolazione non ancora vaccinata, ma che ha innescato una vera e propria caccia al vaccino da parte di tutti gli altri, terrorizzati dal tam tam mediatico di queste ore, nonostante la gentilezza e la preparazione superlativa di tutti goli operatori sanitari.

Questo non vuole essere un’invito a non vaccinarsi, ma un appello a chi ci governa. Questo tipo di organizzazione non fa altro che scoraggiare chi ancora non si è vaccinato, causando un effetto diametralmente opposto a quello che ci si aspettava dall’entrata in vigore delle nuove norme anti covid, compreso l’obbligo vaccinale per gli over 50.

Nonostante tutto questo rinnoviamo l’appello alla prudenza a tutta la popolazione, rechiamoci ordinatamente a fare il vaccino e possibilmente non scegliamo tutti gli orari di punta.

Condividi subito questo articolo
0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments