Il calcio dilettantistico della Puglia si ferma per 3 settimane

stop 3 settimane calcio in puglia
Condividi subito questo articolo
TEMPO DI LETTURA 1 Minuto

Pubblichiamo per intero la nota apparsa sul sito della lega nazionale dilettanti Puglia, e che quindi coinvolgerà anche la squadra locale dell’ ASD Ugento:

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia, nella riunione straordinaria svoltasi oggi in videoconferenza, convocata al fine di valutare l’evolversi dell’emergenza sanitaria da Covid-19 a seguito dell’incremento dei contagi che sta interessando anche la nostra regione, considerate le condizioni di incertezza scaturite dall’attuale situazione di emergenza e constatate le difficoltà manifestate da diverse Società partecipanti ai Campionati Regionali e Provinciali di Calcio a 11 e di Calcio a 5, preso atto delle comunicazioni del Presidente Tisci sull’attuale situazione a livello nazionale, sulla base del confronto avuto con il Commissario Straordinario della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete e con i Presidenti dei Comitati Regionali; dispone in via cautelativa lo slittamento dei calendari di tutti i Campionati Regionali e Provinciali di Calcio a 11 e di Calcio a 5, maschili e femminili, compresi i recuperi programmati a decorrere dal giorno 4 gennaio 2022, nonché le gare di Coppa Italia e Coppa Puglia.

L’attività ufficiale riprenderà nel weekend del 29 e 30 gennaio 2022, con il riallineamento dei calendari di tutte le categorie dilettantistiche e giovanili (programmazione dell’8 e 9 gennaio 2022). Fino a tale data, inoltre, non potranno essere organizzate gare amichevoli ufficiali né allenamenti congiunti.

Si specifica che tale slittamento non è riferito all’attività di allenamento e preparazione, che pertanto potrà continuare a svolgersi regolarmente come avvenuto fino ad oggi, nel rispetto delle vigenti normative anti Covid-19 previste dai protocolli ufficiali.

Condividi subito questo articolo
0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments