Il Castello di Ugento nella nuova Guida Michelin

Il Castello di Ugento nella nuova Guida Michelin

TEMPO DI LETTURA 3 MinutI

Eccone un’altra. Eccellenza Made in Ugento!

Il Tempo Nuovo, ristorante nel Castello di Ugento, conquista una menzione nella guida Michelin.

La Guida Michelin è una collezione di pubblicazioni annuali rivolte al turismo e alla gastronomia. Rappresentano uno dei maggiori riferimenti mondiali per la valutazione della qualità dei ristoranti e alberghi a livello nazionale e internazionale.

Dentro le mura del Castello di Ugento, diventato un affascinante boutique hotel, il Salento si mette in mostra in chiave contemporanea grazie allo chef pugliese, che reinterpreta i sapori del territorio, a suo agio con verdure, carni e pesci. Il servizio saprà suggerire il miglior abbinamento con un buon vino dalla fornita cantina o un delizioso cocktail.

Descrizione ufficiale Michelin

Così torniamo ad essere protagonisti nel mondo culinario-turistico che da sempre contraddistingue la nostra Ugento.

La “brigata”, così si definiscono sui social, dello chef Tommaso Sanguedolce.

Questo traguardo è stato possibile grazie a due anni di intensa passione per la cucina trasmessa attraverso scelte molto ricercate e innovative. Ogni giorno lo chef Tommaso Sanguedolce e il suo staff si mettono a disposizione dei propri clienti per offrire il meglio della sua esperienza internazionale nei suoi piatti.

Thank you Michelin Guide for understanding how much hard work has gone into the rebirth of Castello di Ugento, how much hard work and passion Chef Tommaso puts into his daily creations, and how much passion and constant dedication the entire team of Il Tempo Nuovo ristorante has shown while they create the most memorable culinary moments for you in Salento.

Post di ringraziamento sulla paginna ufficiale del Tempo Nuovo

I ringraziamenti sulla pagina ufficiale Facebook del Castello di Ugento sono arrivati prontamente.

Non solo cena, ma anche aperitivi con il Bar Manager Luigi Cioffi.

Bartender e Mixologist specializzato, che coniuga sapientemente la sua internazionalità con gli aromi dell’orto locali, realizzando, cosi, i grandi classici o gli apprezzatissimi ed inimitabili twist.

Se non fosse già abbastanza Giusy Romano, Experience Manager, ci porta a fare un viaggio esperienziale attraverso la propria carta dei vini.

Head Sommelier che profuma di freschezza: i vini proposti sono il frutto di una metodica ricerca tra piccoli produttori e vitigni autoctoni, che permettono di attraversare il Salento con il proprio calice nel fiabesco borgo ugentino.

Fine dining, così amano definire la propria proposta al Tempo Nuovo!

Dal 1059 il Castello di Ugento ama stupire e continua a farlo dopo la recente ristrutturazione mirata a ad offrire un’esperienza lussuosa ed indimenticabile ai propri ospiti.

Hotel, ristorante, scuola di cucina, museo e un giardino per coltivare i prodotti, rendono queste mura un esempio di eccellenza made in Ugento!

Suggestiva vista del Castello di Ugento dall’interno.

Il passato incrocia il presente, piatti tradizionali e giovani talentuosi, un mix perfetto che, adesso, comincia a raccogliere i frutti del suo lavoro!

La menzione è stata raggiunta, ora si punta alla prima stella! Noi intanto brindiamo in vostro onore! Cheers!

attualità Lavoro ed Economia