Il covid torna a far paura: a Ugento salgono ancora i contagi

Il covid torna a far paura: a Ugento salgono ancora i contagi

TEMPO DI LETTURA 2 MinutI
l’andamento dei contagi in Italia

I dati sono fermi all’ultimo report del 12 novembre, ma le conseguenze del focolaio scoppiato a Ugento sembrano non tardare, con la chiusura di due classi delle scuole elementari. Anche il report sottolinea come Ugento sia uno dei paesi più colpiti della provincia, con 1,6 abitanti positivi ogni 1000.

Un andamento che sembra ricalcare il dato nazionale, che certifica l’arrivo della tanto temuta quarta ondata. Un dato che risente anche dell’aumento esponenziale dei test effettuati.

l’andamento dei test

Un dato che deve far riflettere i tanti che sottovalutavano un rischio evidente e che, purtroppo, sta mettendo a repentaglio la salute di tutti i cittadini, oltre che le loro attività economiche.

A Ugento sembra essere attivo un focolaio partito, questa volta, dai più piccoli. E’ proprio per questo motivo che si è deciso per la chiusura di due classi della I. Silone. 

Ad essere incriminato è il periodo di Halloween, in cui sarebbero state organizzate diverse feste per i bambini, occasione in cui il virus avrebbe fatto breccia, trasmettendosi anche ai ai loro genitori, rei di aver abbassato la guardia in un periodo così delicato.

Proprio per questo si moltiplicano gli appelli da parte delle istituzioni, impegnate ad arginare un fenomeno che speravamo ormai alle nostre spalle. 

Dati che zittiscono anche gli ultimi no vax rimasti, oscurati dall’evidenza di un virus che continua a provocare danni gravi quasi esclusivamente nelle fasce non vaccinate della popolazione. 

Report_12.11.2021-Sintesi

attualità